Elliot Fernandez

Storico e Sviluppatore web

Storia della Rivoluzione francese (1789-1799)

La Rivoluzione francese, iniziata nel 1789 e terminata nel 1799, è considerata il punto di partenza dell'età contemporanea. La Francia, governata da una monarchia assolutista fino al 1789, divenne prima una monarchia costituzionale e poi una Repubblica negli anni della rivoluzione.
Elliot Fernández

Elliot Fernández

Ha una laurea in Storia presso l'Università Autonoma di Barcellona (2009) e un Master in Storia Mondiale presso l'Università Pompeu Fabra (2011).

Postato il 10/08/2021 | Aggiornato il 10/10/2022

Comment Nessun commento


La Rivoluzione francese (1789 – 1799) è considerata l’evento che segnò l’inizio di un nuovo periodo storico, quello dell’età contemporanea. La Francia alla fine del 18° secolo, come la maggior parte dell’Europa, era governata da una monarchia assolutista.

Con strutture tipicamente dell’Antico Regime, caratterizzate dal mantenimento dell’antico sistema medioevale di divisione feudale della società e con una proprietà fondiaria di tipo feudale.

In una società divisa tra classi privilegiate e non e con una grave crisi di sussistenza, ebbero luogo una serie di rivolte che portarono al rovesciamento del sistema dell’Ancien Régime e della vecchia monarchia assolutista borbonica.

Articoli in preparazione:

La crisi della monarchia francese dell’Ancien Regime

La Francia del diciottesimo secolo era governata da una monarchia assolutista in cui il re governava con il consiglio dei suoi ministri. I monarchi di questo secolo furono Luigi XIV, Luigi XV e Luigi XVI.

Gli Stati Generali del 1789 e la conversione in Assemblea Nazionale

La Rivoluzione francese iniziò con la convocazione degli Stati Generali, l’assemblea dei tre stati. Gli Stati Generali del 1789 furono trasformati in un’Assemblea Nazionale Costituente, che trasformò il paese in una monarchia costituzionale e parlamentare.

La monarchia costituzionale e l’Assemblea legislativa (1791-1792)

La Francia nata dalla Costituzione del 1791 optò per una monarchia costituzionale che limitava i poteri del re e dove la sovranità era nelle mani dell’Assemblea legislativa scelta a suffragio del censimento.


Commento in "Storia della Rivoluzione francese (1789-1799)"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.

Quando invii il formulario, i dati come la tua e-mail e il nome vengono richiesti e memorizzati in un cookie in modo che tu non debba ricaricarli in invii futuri. Inviando un modulo devi accettare la nostra privacy policy.
  • Responsabile del trattamento: Hispano Atlantic Consulting, Ltd.
  • Scopo: rispondere alle richieste del modulo.
  • Legittimazione: il tuo consenso espresso.
  • Destinatario: Hispano Atlantic Consulting, Ltd. (dati memorizzati nel database web).
  • Diritti: hai il diritto di accedere, rettificare, eliminare, limitare, portarli e dimenticare i tuoi dati.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Secured By miniOrange